Cani Shar Pei a Palermo

Una razza antica e piena di forza

Della Valle di Bacco è un allevamento di cani Shar Pei a Palermo riconosciuto dall’ENCI per l’allevamento di questa antichissima razza originaria della Cina. Della sua terra d’origine, conserva quelle caratteristiche che lo rendono unico, come la forza, la dominanza, la riservatezza e la grande devozione verso l’uomo. Ed è proprio nell’antica cultura cinese del 206 a. C., che si trovano le prime tracce dello Shar Pei, il cui nome tradotto significa pelle di sabbia, un nome dovuto alla particolare caratteristica del pelo di questa razza.
Nell’antichità era impiegato per diverse attività, ma principalmente veniva utilizzato dai contadini per la caccia ai cinghiali, come cane da pastore per proteggere le greggi, come cane da combattimento, ma soprattutto come cane da guardia della casa del padrone. È stato allevato selettivamente per la sua intelligenza, per la resistenza e per quella sua apparenza da guerriero corrucciato che incute timore. Sin da cucciolo doveva mostrare eccezionali doti di intelligenza nei compiti affidategli, altrimenti veniva macellato e mangiato.
Con l’instaurazione del comunismo in Cina si ebbe la distruzione delle razze canine, infatti, all’inizio furono imposte tasse elevatissime ai possessori di cani, considerati un lusso. Nel 1947 fu decretato che i cani dovevano servire per sfamare la popolazione. Come risultato, negli anni cinquanta solo pochissimi esemplari dello Shar Pei erano sopravvissuti, grazie ad alcuni appassionati di Hong Kong, ma la razza è stata seriamente sul punto di estinguersi.
Una storia antica quella di questa razza così speciale allevata con passione presso Allevamento Shar Pei della Valle di Bacco, a cui tutti gli amanti di cani Shar Pei a Palermo possono rivolgersi per conoscerne uno da vicino. Qui, infatti, è possibile trovare dei bellissimi cuccioli di questa meravigliosa razza appartenenti a linee genealogiche attentamente selezionate. Se siete interessati a conoscere più da vicino la storia di questi meravigliosi cani, potete contattare l’allevamento attraverso la pagina dei contatti o telefonando direttamente ai numeri indicati.
Troverete molte altre nozioni interessanti su questa razza così speciale anche all’interno del sito, relativamente agli standard di razza, al carattere e ad altre caratteristiche della razza Shar Pei. Inoltre potrete conoscere meglio le caratteristiche degli esemplari dell’Allevamento Shar Pei della Valle di Bacco, uno dei migliori allevamenti di cani Shar Pei a Palermo.


Il carattere

Abbondanti pieghe e muso ad ippopotamo, sono le prime caratteristiche che colpiscono, ma se si va oltre, approfondendo, si capisce subito di avere a che fare con un cane molto speciale. Orgoglio, dignità e devozione sono i suoi tratti caratteriali principali, tanto da farlo sembrare schivo e a tratti anche un po’ snob, ma non è assolutamente così. Lo Shar Pei, infatti, è un cane molto adatto alla vita in famiglia ed è molto buono con i bambini, ma è diffidente con gli estranei avendo nel dna la guardia della casa che ha, però, messo da parte, infatti oggi è un ottimo cane da compagnia. Lo Shar Pei si adatta sia in città e sia in campagna, purché si senta parte della famiglia, e può adattarsi a vivere in appartamento con esercizio quotidiano adeguato, anche se ama molto la comodità e lo stare in casa, magari in un posto caldo e confortevole come davanti al camino in inverno.


Gli standard di razza

Se state pensando di prendere uno Shar Pei magari perché volete approcciarvi al mondo delle competizioni canine presso l’Allevamento Shar Pei della Valle di Bacco, potrete trovare i migliori esemplari di cani Shar Pei a Palermo. Inoltre potrete avere tutte le informazioni sugli standard di razza necessari per le competizioni e le esposizioni del settore. 

Infatti, gli esemplari devono rispettare questi standard per poter competere nelle gare o in concorsi di esposizione che prevedono tutta una serie di requisiti che il cane deve possedere, come:


  • L’altezza, Altezza: 44 - 51 centimetri al garrese.
  • Testa: piuttosto grande in proporzione al corpo. Grinze sulla fronte e sulle guance che continuano a formare pieghe.
  • Cranio: Piatto, vasto.
  • Stop: Moderato.
  • Naso: Grande e largo, preferibilmente nero, ma qualsiasi colore adeguato al colore generale del mantello è ammesso.
  • Narici: Aperte e larghe.
  • Muso: Vasto dalla radice alla punta del naso senza nessun accenno ad affusolarsi. Labbra e parte superiore del muso molto pieni. Rigonfiamento alla base del naso ammissibile.
  • Bocca: La lingua, il palato e il labbro superiore sono preferibili di color nero bluastro. La lingua macchiata di colore rosa è ammessa. La lingua rosa è altamente indesiderata. In cani con il mantello chiaro la lingua è di color lavanda.
  • Mascella eDenti: Mascelle forti con un morso perfetto a forbice, cioè i denti superiori sono quasi allineati ai denti inferiori e la mascella e' a forma di squadra triangolare. Il riempimento del labbro inferiore non deve essere eccessivo per non interferire con il morso.
  • Occhi: Scuri, a forma di mandorla con un'espressione minacciosa. Il colore più chiaro è ammissibile in cani chiari. Gli occhi non devono essere coperti dalla pelle che non deve disturbare le loro funzioni. Qualsiasi segno di irritazione del bulbo oculare, della congiuntiva dell'occhio o delle palpebre è altamente indesiderabile. Liberi dal rovesciamento della palpebra all'interno.
  • Orecchie: Molto piccole, piuttosto grosse, a forma di triangolo equilatero, arrotondate nella parte superiore e di punta sul cranio con le punte che indicano verso gli occhi; Orecchie a punta altamente indesiderate.
  • Collo: è di lunghezza media, forte, è regolato bene sulle spalle. La pelle allentata sotto il collo non deve essere eccessiva.
  • Corpo: L’eccesso di pelle sul corpo nei cani maturi è altamente indesiderata, tranne sul garrese e alla base della coda, dove troviamo un'increspatura moderata.
  • Linea superiore: In discesa dopo il garrese e risale dopo la zona lombare.
  • Parte posteriore: Corta e forte.
  • Lombo: Corto, vasto, un po’ incurvato.
  • Groppa: Piuttosto piatta.
  • Cassa Toracica: Vasta e profonda, petto che raggiunge il gomito.
  • Profilo: Aumenta un po’ sotto il lombo.
  • Coda: Spessa e rotonda alla radice, affusolata alla fine. La coda è regolata molto alta ed e' una caratteristica della razza. L'arricciatura Può essere portata a destra o a sinistra. Mancanza di coda o incompleta altamente indesiderabile.
  • Quarto anteriore: Zampe anteriori diritte, lunghezza moderata, ottima ossatura. La pelle sulle zampe anteriori non mostra grinza.
  • Spalle: Muscolose, posizionate bene e pendenti.
  • Quarto posteriore: Muscolare, forte, moderatamente angolato, perpendicolare alla terra e parallelo una volta osservato dalla parte posteriore. Grinze sulle cosce superiori, cosce più basse, l'ispessimento della pelle sui garretti è indesiderabile. Garretti: Posizione corretta verso il basso.
  • Zampe: Di forma moderata, compatte, non strombati. Le punte appoggiano le nocche per terra. Le zampe posteriori sono senza speroni.
  • Movimento: L’andatura preferita è il trotto. L'andatura è libera, equilibrata, attiva con buona estensione ed azionamento forte dai quarti posteriori. I piedi tendono a convergere ad una striscia di mezzeria quando la velocità aumenta.
  • Mantello: Una caratteristica peculiare della razza: corto, duro e ispido. Il mantello è diritto e rialzato sul corpo, ma generalmente piatto sulle membra. Nessun sottopelo. Il mantello può variare di lunghezza da 1 centimetro a 2,5 centimetri. Non è mai secco.
  • Colore: Tutti i colori tinta unita sono accettabili tranne il bianco. Coda e parte posteriore delle cosce frequentemente di un colore più chiaro. La tonalità più scura sulla parte posteriore e sulle orecchie è ammessa.
  • Difetti: Qualsiasi assenza dai punti precedenti deve essere considerato un difetto e la gravità del difetto deve considerarsi nella proporzione esatta con relativo grado. Deviazione da un morso a forbice (una bocca poco oltrepassata è ammissibile). Museruola di Snipy (muso affusolato). Lingua macchiata (tranne la linguetta macchiata dentellare). Grandi orecchie. Coda bassa nell'insieme. Pelo più lungo di 2.5 centimetri. morso corto. Linguetta dentellare solida. Il labbro arrotolato dentro la bocca, interferendo con il morso. Occhio rotondo e gonfio. Pelle abbondante o pelo che disturba la funzione normale dell'occhio. Orecchie a punta. Assenza della coda; coda tarchiata. Abbondanza di pelle sul corpo (tranne sul garrese e sulla base della coda) e membra. Mantello di colore non uniforme (albino, pezzato, a zone, a punti, nero e marrone, modello sellato).